Più Arte meno Stress

Sarah Arensi Lo Yoga

Credo fermamente che in ognuno di noi risieda un artista. Tutti noi possiamo dipingere, disegnare, scolpire, creare opere meravigliose. Si tratta solo di risvegliare quella sana parte creativa che spesso dorme, perché soffocata dallo stress della vita quotidiana.

Come è possibile allora liberare la nostra anima dallo stress e ritornare ad essere creativi e felici?

Se osserviamo i bambini, in loro non sussistono preoccupazioni, la mente pensante e limitante non esiste … esiste solo un canale diretto con i desideri e la manifestazione di tali desideri attraverso la creatività.

E’ ormai dimostrato da molti studi che fare arte riduce i livelli di cortisolo nel nostro corpo e dona una sensazione di pace e soddisfazione, che può durare nel tempo e portare a grandi trasformazioni. Facendo arte entriamo in uno spazio di non mente e il nostro sistema nervoso si rilassa, si nutre e ritorna a gioire.

Una ricerca della Drexel University riporta che“39 studentidi età compresa tra i 18 e i 59 anni, sono stati sottoposti ad uno studio per verificare la diminuzione dei livelli di cortisolo nel loro sistema, facendo arte. Meno della metà erano artisti ed in una sessione di “art therapy” di un’ora è venuto fuori che alla fine della lezione, i livelli di cortisolo erano diminuiti del 75%. Ilcortisoloè un indicatore biologico collegato allo stress. Più alti i livelli di cortisolo, maggiore lo stress, e viceversa.”

Quindi suggerisco vivamente di fare più arte per avere meno stress perché dedicarsi all’arte e realizzare qualcosa di personale e creativo fa bene alla salute, innalza i livelli di autostima e ci aiuta a produrre gli ormoni della felicità.